CAR-O-LINER Partner Globale WorldSkills

È con grande entusiasmo che annunciamo che Car-O-Liner è diventata l’ultima società ad aderire a WorldSkills come partner globale.

Dopo aver fornito equipaggiamento e manodopera a WorldSkills Competitions in Autobody Repair Skill fin dal 2009, Car-O-Liner si unisce ora ad altri 20 WorldSkills Global Partners e 80 paesi che fanno parte del movimento WorldSkills che aiuta i giovani a cambiare vita attraverso le competenze e la formazione.

Riflettendo sugli ultimi 10 anni, il direttore marketing di Car-O-Liner Roger Marti sottolinea che “Siamo rimasti così colpiti da ciò che abbiamo visto nelle competizioni di abilità che riuniscono giovani professionisti provenienti da tutto il mondo. Questi giovani mostrano grande dignità mentre cercano l’eccellenza e questo è qualcosa che vogliamo incoraggiare e sostenere, diventare un partner globale è stato il successivo passo per sviluppare questa relazione “.

“Car-O-Liner supporta i giovani a sviluppare le competenze necessarie per rispondere ad un settore in rapida evoluzione”, ha dichiarato Alexander Amiri, Director Sponsorship and Partnership of WorldSkills. “Come WorldSkills, Car-O-Liner valorizza l’eccellenza nello sviluppo e nella formazione delle competenze.”

In qualità di fornitore leader mondiale di conoscenze e attrezzature per la valutazione e la riparazione di collisioni automobilistiche, Car-O-Liner è già fortemente impegnata nella formazione delle competenze. Ha accademie di formazione in tutto il mondo e nel corso degli anni ha addestrato migliaia di giovani in compiti critici nell’industria, come misurare accuratamente i danni dei veicoli per riparare auto secondo i più alti standard definiti dai produttori.

Secondo Marti, la riparazione dell’auto è una professione sempre più altamente qualificata. “Abbiamo ancora bisogno di martelli e battitori, ma i nostri giovani professionisti ora hanno anche bisogno di competenze informatiche, dal momento che le auto moderne sono così sofisticate. Non sono più macchine costruite in metallo, ma si trasformano sempre più in quelli che sono fondamentalmente computer su ruote “.

“Siamo entusiasti di WorldSkills”, afferma Marti. “Ora siamo Global Partner, vogliamo impegnarci in più competizioni nazionali e contribuire ad aumentare la visibilità e prendere parte a nuovi progetti”.